Quanto costa rifarsi il seno? Questa è, probabilmente, la domanda maggiormente posta dalle pazienti prima di sottoporsi a un tale intervento di chirurgia estetica, non solo direttamente al medico, ma anche, soprattutto, quando già si inizia a valutare l’opportunità di ricorrere a una soluzione del genere. Rispondere in modo univoco attraverso risposte standardizzate è pressoché impossibile, in quanto sono presenti troppe variabili  da considerare. Fattori quali la complessità dell’operazione, con annessa anestesia generale o locale, la qualità delle cliniche e l’esperienza e abilità dell’équipe medica sono fondamentali per determinare i costi da sostenere da parte della clientela. In merito ai servizi offerti dal dott. Catania a Brescia e Bergamo, si devono fare le medesime riflessioni, con, tuttavia la possibilità di trovare prezzi assolutamente concorrenziali e in linea con il mercato. Per esempio, il prezzo della mastoplastica additiva è correlato a un insieme di elementi che coinvolgono la tipologia e i materiali delle protesi per il seno e la procedura migliore da adottare in base ai casi selezionati.Conseguentemente, il costo deve essere stabilito in rapporto alla somma delle spese sostenute per conto della paziente: protesi mammarie di buona qualità + sala operatoria + personale medico e paramedico, in aggiunta, ovviamente, all’onorario del chirurgo.  Generalmente, prezzi eccessivamente al ribasso dovrebbero essere valutati con sospetto in quanto denotano una possibile scarsità nella qualità offerta per interventi che, comunque, presentano una notevole varietà di complessità, il tutto a scapito della salute e benessere della paziente. Il dott. Catania ha fatto della salvaguardia della sicurezza un proprio cavallo di battaglia, offrendo i materiali più affidabili e strutture all’avanguardia, fondamentali per poter portare termine nel miglior modo possibile gli interventi per rimodellare il seno, riducendo al minimo i possibili disagi sia nel corso dell’operazione e sia nel post-operatorio come infezioni, sieromi, ematomi e ritardi della guarigione delle ferite. Riguardo ai materiali impiegati, utilizza le più moderne protesi per il seno, in possesso di un guscio a multistratto e di un gel di silicone interno coesivo il quale evita la fuoriuscita dello stesso.

Possibili complicanze mastoplastica additiva da impianti di scarsa qualità:

  • la contrattura capsulare (definito anche “incapsulamento della protesi”): rappresenta uno dei più comuni effetti collaterali della mastoplastica additiva e consiste nella formazione di un sottile strato di tessuto connettivo, il quale si viene a creare normalmente entro il primo mese come risposta fisiologica alla presenza di un corpo estraneo ma inerte;
  • infezioni: possono essere trattate con antibiotici sistemici o antisettici locali. Al fine di ridurre il rischio postmastoplastica additiva, viene effettuata una profilassi antibiotica trans e post operatoria. I casi che richiedono la rimozione o sostituzione della protesi sono molto rari, e se la rimozione sarà inevitabile, entrambe le protesi dovranno essere sostituite;
  • patologie della mammella: non esiste nessuna correlazione tra le protesi mammarie e il rischio di cancro. A tal proposito, molte ricerche scientifiche a livello mondiale non hanno fatto emergere un aumento di rischio di tumore in donne portatrici di protesi, mentre le stesse possono interferire con lo screening mammografico che viene consigliato periodicamente alla popolazione femminile. A donne con protesi, tuttavia, vengono richiesti esami ecografici e RMN (Risonanza Magnetica).

Le operazioni per il riempimento del seno richiedono, quindi, un’alta professionalità, una reputazione consolidata delle strutture ospedaliere in cui si eseguono e il possesso di apparecchiature di monitoraggio specifiche nel corso dell’intervento e nel post operatorio immediato, e soprattutto, una lunga esperienza del chirurgo. Questi sono tutti fattori in possesso del dott. Catania e che può esibire esaustivamente, capace di compiere operazioni di rimodellamento del seno con risultati totalmente nuovi e altamente soddisfacenti tra il prima e dopo la mastoplastica additiva. Grazie alla sua attività di oltre 40 anni, l’apprezzamento da parte delle pazienti riguardo alla buona riuscita di rimodellamenti di una parte del corpo così importante per la propria femminilità è continuamente garantito, riuscendo mantenere, nel contempo, dei costi con una variabilità altamente conveniente e adattabile ai vari budget da sostenere da parte della clientela. Avendo a disposizione tutti questi fattori, la paziente potrà avere ogni informazione necessaria per poter rispondere alla domanda o una delle tante, che le sta più a cuore, ossia: quanto costa rifarsi il seno.

Vuoi richiedere un consulto?